Se ci prendiamo cura di noi stessi nel complesso: dell’alimentazione, dello stile di vita, del benessere, compreso lo sport, cioè dell’attività fisica e dell’attività sessuale, allora possiamo parlare di pieno benessere fisico e mentale – ha osservato. – Se troviamo persone che non fanno sport, o che sono riluttanti ad uscire all’aria aperta, mostriamo loro che tutto questo è collegato – ha spiegato.

Come migliorare il sesso

Ogni sport è buono

Qualcosa di bello per tutti. Se ci diamo il permesso di uscire a fare un po’ di sport, allora sicuramente ogni forma sarà la migliore”, ha osservato il Dr Loewe. Ha anche ricordato le raccomandazioni degli scienziati – di fare sport non per costrizione e la necessità di perdere peso, ma per migliorare la propria salute e il proprio benessere.

Ogni forma di attività è consigliabile. – Ci sono esercizi che possono essere praticati in qualsiasi momento”, ha osservato il Dr. Loewe come esempio, indicando l’allenamento muscolare di Kegel. Pilates o yoga è una grande idea. Queste discipline permettono di distendersi e di calmarsi.

Ritmo respiratorio e tatto comuni

Nell’approfondire la relazione, sono importanti dettagli come la respirazione e la capacità di sincronizzarla con la respirazione del partner. – Anche il tatto è molto importante nella vicinanza degli edifici. È collegato alla secrezione di ossitocina, un ormone responsabile del piacere e dell’affetto – ha sottolineato.

Peruvian Maca – Prezzo, in farmacia, Funziona, Recensioni, Opinioni

Ostriche – per il supporto di azionamento e di circolazione

Le ostriche compaiono quasi sempre nella lista dei principali afrodisiaci. E non si tratta solo del loro aspetto connotativo. Nelle ostriche c’è molto più zinco che nella maggior parte degli altri alimenti.

Lo zinco, d’altra parte, contribuisce ad aumentare i livelli di testosterone e, come abbiamo già sottolineato, ad aumentare la voglia. Lo zinco svolge anche un ruolo chiave nella produzione di sperma e supporta la circolazione.

Inoltre, c’è anche l’acido aspartico nelle ostriche, che rilascia non solo il già citato testosterone, ma anche estrogeni, finanziando un cocktail ormonale che colpisce la nostra testa.

Casanova avrebbe dovuto mangiare 50 ostriche crude al giorno, e questo è dovuto principalmente al titolo di uno dei più famosi amanti. Tuttavia, secondo i dietologi, una tale quantità di ostriche sul menu non è necessaria per godere dei loro effetti benefici. Già circa 6 ostriche forniranno il doppio della dose giornaliera raccomandata di zinco. Si prega di notare che le ostriche possono essere sostituite con successo, ad esempio, da gamberi o carne rossa.

Verdure a foglia verde – super-fertile da acido folico

Insalate e verdure? No, non è cibo per conigli. Le verdure a foglia verde contengono quantità significative di acido folico, un super ingrediente che influisce su molti aspetti della sessualità: dalla fertilità alle prestazioni degli organi durante il rapporto sessuale.

I prodotti contenenti acido folico sono obbligatori per quelle coppie che stanno pensando di partorire la loro prole. Le future mamme dovrebbero prenderlo in grandi quantità già 3 mesi prima del concepimento (nel loro caso è consigliabile anche un’integrazione). L’acido folico assicura il corretto sviluppo della spirale nervosa del bambino quando è ancora nel grembo materno. Anche i signori non sono esenti dal suo consumo perché è responsabile della qualità dello sperma. Come dimostra la ricerca, gli uomini la cui dieta è povera di questa vitamina producono meno sperma. L’acido folico si trova ad esempio nella lattuga, negli spinaci, nei cavoli, nei cavoletti di Bruxelles e nei broccoli. Vale la pena raggiungere quanto sopra, anche se non stiamo ancora pensando alla procreazione.

Come sottolineano gli scienziati giapponesi, il verde è un’eccellente fonte di magnesio, che dilata i vasi sanguigni, influenzando un migliore flusso sanguigno ai genitali. In pratica, questo significa maggiore agitazione e maggiore sensibilità agli stimoli tattili.

Pesce grasso – iniezione di dopamina del desiderio

Salmone, sgombri, sardine, tonno, aringhe – questi pesci dovrebbero essere sicuramente nel menu degli amanti soddisfatti. Omega 3 acidi grassi: DHA e EPA contenuti nei pesci grassi da un lato aumentano il livello di dopamina nel cervello, un ormone che contribuisce alla creazione di eccitazione. Così sparano all’organo umano più sessuale: il cervello.

Questi grassi aiutano anche il corpo a rimanere in forma e capace durante il rapporto sessuale, permettendoci di realizzare il desiderio creato nel cervello. I medici dicono che sono d’accordo: “Ciò che fa bene alla salute del tuo cuore fa bene anche alla tua vita sessuale. E non si può negare che i pesci grassi ricchi di grassi omega 3 agiscono come un balsamo per il sistema vascolare-cuore, prevenendo i coaguli di sangue e i disturbi del ritmo cardiaco.

Gli acidi grassi del pesce ci aiutano a rimanere di buon umore, ci proteggono da chandra e stati depressivi. La ricerca presso l’Università di Pittsburgh ha dimostrato che le persone con livelli più elevati di acidi grassi omega 3 sono sempre più felici. Tuttavia, sentirsi bene può anche rendere le cose molto più facili in camera da letto.

Vino rosso – polifenoli rilassanti e ricaricanti

Nella mitologia greca, il dio del vino e la sua inebriante influenza era Dioniso, riconosciuto anche come simbolo di nascita, fertilità e rituali. Ancora oggi, il vino e il sesso sono ancora un duetto piuttosto armonioso. Tuttavia, il principio “più si beve, più avventure si vivono a letto” non si applica alla bevanda. La dose monouso ottimale è di 1 o 2 bicchieri. Una tale quantità vi permetterà di rilassarvi, rilassarvi, e i polifenoli in essa contenuti si prenderanno cura delle vostre arterie, aumentando il flusso di sangue ai vostri genitali.

Non esitate a raggiungere per questa dose ottimale giorno per giorno: la regolarità non farà che aumentare l’effetto.

Ricerche di esperti delle università di Firenze e Torino dimostrano che le signore che bevevano 1 o 2 bicchieri di vino al giorno valutavano il loro desiderio, la soddisfazione per gli orgasmi, il grado di idratazione durante il rapporto e la soddisfazione per il rapporto più alto rispetto alle signore che non bevevano affatto vino e a quelle che lo bevevano in quantità minore, sporadicamente, riporta il “Journal from Sexual Medicine”.

Tuttavia, se per qualche motivo si esagera con il vino, ci si dovrebbe aspettare un calo della forma sessuale. Il superamento di due bicchieri in entrambi i sessi comporta una ridotta coordinazione visivo-motoria, che può portare a movimenti caotici e goffi quando ci si avvicina. Insieme alla quantità di alcol nel sangue, le capacità sessuali degli uomini diminuiscono fino all’impotenza totale del corpo: problemi di erezione ed eiaculazione, anche con buone intenzioni. Continuare a bere porta a un calo della voglia di bere fino a zero, quindi gli amanti sono riluttanti a volerlo. Ci sono buone probabilità che i partner ubriachi si addormentino invece di fare l’amore.

Categorie: Voci

0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *